martedì, marzo 27

Tonino Guerra



 Giardini Orselli


La farfalla
Contento, proprio contento
sono stato molte volte nella vita
ma più di tutte quando
mi hanno liberato in Germania
che mi sono messo a guardare una farfalla
senza la voglia di mangiarla.
L’aria
L’aria l’e cla roba lizira
che sta dalonda la tu testa
e la dventa piò céra quand che t’roid
L’aria è quella cosa leggera,
che sta intorno alla tua testa
e diventa più chiara quando ridi.

Amarcord
Lo so, lo so, lo so
che un uomo, a 50 anni,
ha sempre le mani pulite
e io me le lavo due o tre volte al giorno
ma è quando mi vedo le mani sporche
che io mi ricordo di quando
ero ragazzo

12 commenti:

  1. La farfalla mi riporta a nonno Mario e ai suoi ricordi di campi di lavoro in Germania. N. 68 ... era solo un numero allora. Eppure ha avuto la forza di ricordarsi come si ride ...
    Ciao
    Andrea

    RispondiElimina
  2. Questa è la volta buona che m'ammazzo.
    Meno male che m'hai dato la sciarpa
    da mettermi al collo prima di uscire
    perché è una mattina con le rotaie gelate.

    RispondiElimina
  3. E' trascorso molto tempo, tornando qui mi sembra troppo. Però adesso avrò più spazio da dedicarmi e leggere e oservare le immagini di questo luogo è un regalo che mi faccio.
    Vado a leggere un po' del resto. Ciao
    Ps: ero Oblivious qualche mese fa.

    RispondiElimina
  4. Amarcord è davvero intensa! :D

    RispondiElimina
  5. Passo ad augurarti buone festività. :)
    Theo

    RispondiElimina
  6. quell'albero meraviglioso l'ho fotografato a Forlì :) e presto posterò un articolo proprio su quella scultura :) le poesie di Tonino Guerra sono...poesie allo stato puro!

    RispondiElimina
  7. Preziosi messaggi da tenere sempre a mente. Ciao

    RispondiElimina
  8. Guardare una farfalla che gioa si capisce quando bellezza c'è nella semplicitèa...
    Sono entrata nel tuo blog per la prima volta, è molto bello. Un carissimo saluto!

    RispondiElimina
  9. Un abbraccio ai vecchi amici, che, benchè io latiti da un pò continuano ad onorarmi delle loro visite, ed un caloroso benvenuto ai nuovi amici che sono passati e che hanno lasciato un cenno....
    Elisabetta

    RispondiElimina